• Il Giardino delle Esperidi Festival

Preludi all'Amore

Luigi D'Elia e i Bevano Est


Preludi all'Amore

Luigi D'Elia e i Bevano Est


Preludi all'Amore | Il Giardino delle Esperidi Festival

C’è una stagione in cui l’erba profuma di sera, i piedi sono scalzi, la notte promette un tremito. All’orizzonte, se socchiudi un poco gli occhi, puoi scorgere una sfumatura, una nebbiolina, ma più leggera, una linea, densa. Quella è la linea delle storie, una foschia sottile che porta memorie, voci, carezze.

Un incontro di musiche e parole da un angolo di Puglia senza tempo, dai racconti dei suoi contadini, dalla voce delle stelle, dal battito delle sue acque: c’è la prima trebbia che arriva nella folla fiorita di uno stralunato paesino perso nel grano, c’è Angiolina, che in una notte di fuoco va vedere la calcara, c’è Lino che suona all’amore, c’è un paese intero che si mette in cammino per arrivare in cima alla collina dove, anche questa notte, apparirà la balena.

Un affresco di un tempo antico, dell’innocenza, un giro di fiabe sotto le stelle.

  • Preludi all'Amore | Il Giardino delle Esperidi Festival
  • Preludi all'Amore | Il Giardino delle Esperidi Festival
  • Preludi all'Amore | Il Giardino delle Esperidi Festival

spettacolo
concerto


genere
narrazione con musica dal vivo
durata
60 minuti

regia
Simonetta Dellomonaco
voce narrante
Luigi D’Elia
fisarmonica bitonica
Stefano Delvecchio
violino
Davide Castiglia
clarinetto
clarinetto basso
Giampiero Cignani


spettacolo
concerto


genere
narrazione con musica dal vivo
durata
60 minuti

regia
Simonetta Dellomonaco
voce narrante
Luigi D’Elia
fisarmonica bitonica
Stefano Delvecchio
violino
Davide Castiglia
clarinetto
clarinetto basso
Giampiero Cignani

Preludi all'Amore | Il Giardino delle Esperidi Festival

C’è una stagione in cui l’erba profuma di sera, i piedi sono scalzi, la notte promette un tremito. All’orizzonte, se socchiudi un poco gli occhi, puoi scorgere una sfumatura, una nebbiolina, ma più leggera, una linea, densa. Quella è la linea delle storie, una foschia sottile che porta memorie, voci, carezze.

Un incontro di musiche e parole da un angolo di Puglia senza tempo, dai racconti dei suoi contadini, dalla voce delle stelle, dal battito delle sue acque: c’è la prima trebbia che arriva nella folla fiorita di uno stralunato paesino perso nel grano, c’è Angiolina, che in una notte di fuoco va vedere la calcara, c’è Lino che suona all’amore, c’è un paese intero che si mette in cammino per arrivare in cima alla collina dove, anche questa notte, apparirà la balena.

Un affresco di un tempo antico, dell’innocenza, un giro di fiabe sotto le stelle.

  • Preludi all'Amore | Il Giardino delle Esperidi Festival
  • Preludi all'Amore | Il Giardino delle Esperidi Festival
  • Preludi all'Amore | Il Giardino delle Esperidi Festival

dove
Cascina della Boggia
Ello

quando
30 giugno ore 18:00


condividi


logo Il Giardino delle Esperidi Festival

Campsirago Residenza
via San Bernardo, 2
23886 Colle Brianza (LC)
tel +39 039 9276070
info@campsiragoresidenza.it
Privacy Policy

logo Il Giardino delle Esperidi Festival

Campsirago Residenza
via San Bernardo, 2
23886 Colle Brianza (LC)

logo Il Giardino delle Esperidi Festival

Campsirago Residenza
via San Bernardo, 2
23886 Colle Brianza (LC)

Questi sito utilizza cookies tecnici per migliorare l'esperienza utente. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.