• Il Giardino delle Esperidi Festival

Odisseo

Teatro del Lemming


Odisseo

Teatro del Lemming


Odisseo | Il Giardino delle Esperidi Festival

Un Teatro dei sensi, in cui udito, tatto, odorato, gusto hanno valore espressivo ed evocativo. Gli spettatori sono protagonisti di una vicenda che rievoca l’inesausto viaggio di Odisseo, ma è anche il lampo dell’inatteso, l’incontro con eros e mostruosità, memoria, nostalgia, violenza.

Odisseo siamo noi e, come l’eroe di Omero, non possiamo fare a meno di chi si stringe a noi per parlarci, giocare, rivelarci un segreto, trascinarci nelle morbidezze della sensualità. Attore e spettatore diventano necessari l’uno all’altro, creano una figura sintetica che ha nell’amalgama la propria giustificazione.

Metafora di un teatro che può essere non solo subito ma anche attraversato compiutamente e a cui tornare diversi eppure uguali.

(ph. © Elisa Rossini)

  • Odisseo | Il Giardino delle Esperidi Festival

spettacolo

30 spettatori a replica con prenotazione obbligatoria

genere
teatro dello spettatore
durata
45 minuti

con
Chiara Elisa Rossini
Diana Ferrantini
Fiorella Tommasini
Alessio Papa
Silvia Massicci
Boris Ventura
Marina Carluccio
Katia Raguso
costumi
Genny
collaborazione drammaturgica
Roberto Domeneghetti
musica e regia
Massimo Munaro
produzione
Teatro del Lemming


spettacolo

30 spettatori a replica con prenotazione obbligatoria

genere
teatro dello spettatore
durata
45 minuti

con
Chiara Elisa Rossini
Diana Ferrantini
Fiorella Tommasini
Alessio Papa
Silvia Massicci
Boris Ventura
Marina Carluccio
Katia Raguso
costumi
Genny
collaborazione drammaturgica
Roberto Domeneghetti
musica e regia
Massimo Munaro
produzione
Teatro del Lemming

Odisseo | Il Giardino delle Esperidi Festival

Un Teatro dei sensi, in cui udito, tatto, odorato, gusto hanno valore espressivo ed evocativo. Gli spettatori sono protagonisti di una vicenda che rievoca l’inesausto viaggio di Odisseo, ma è anche il lampo dell’inatteso, l’incontro con eros e mostruosità, memoria, nostalgia, violenza.

Odisseo siamo noi e, come l’eroe di Omero, non possiamo fare a meno di chi si stringe a noi per parlarci, giocare, rivelarci un segreto, trascinarci nelle morbidezze della sensualità. Attore e spettatore diventano necessari l’uno all’altro, creano una figura sintetica che ha nell’amalgama la propria giustificazione.

Metafora di un teatro che può essere non solo subito ma anche attraversato compiutamente e a cui tornare diversi eppure uguali.

(ph. © Elisa Rossini)

  • Odisseo | Il Giardino delle Esperidi Festival

dove
Figina, Galbiate

quando
23 giugno ore 19:00
23 giugno ore 21:00


condividi


logo Il Giardino delle Esperidi Festival

Campsirago Residenza
via San Bernardo, 2
23886 Colle Brianza (LC)
tel +39 039 9276070
info@campsiragoresidenza.it
Privacy Policy

logo Il Giardino delle Esperidi Festival

Campsirago Residenza
via San Bernardo, 2
23886 Colle Brianza (LC)

logo Il Giardino delle Esperidi Festival

Campsirago Residenza
via San Bernardo, 2
23886 Colle Brianza (LC)

Questi sito utilizza cookies tecnici per migliorare l'esperienza utente. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.